RADDOPPIA I MINUTI!

Acquista una ricarica ed alla prima transazione ti raddoppieremo i minuti!    PROVA SUBITO!

CHIAMA PER UN CONSULTO DI PROVA

091.80.31.514

Arcani Minori: Seme di Coppe

ASSO DI COPPE

DUE DI COPPE

TRE DI COPPE

QUATTRO DI COPPE

CINQUE DI COPPE

SEI DI COPPE

SETTE DI COPPE

OTTO DI COPPE

NOVE DI COPPE

DIECI DI COPPE

FANTE DI COPPE

CAVALIERE DI COPPE

REGINA DI COPPE

RE DI COPPE

ASSO DI COPPE

La Radice dei Poteri dell’Acqua

Questa carta è la rappresentazione del santo Graal, la coppa da dove proviene la rigenerazione spirituale e fisica. Questo simbolo ci indica che una grande forza spirituale sta operando su di noi e ci protegge. L’amore e l’amicizia sono fluidi e ci accompagnano così come il nostro estro artistico. Essendo un asso è legato al numero uno, rappresenta un nuovo inizio e anche la creazione di qualcosa, che sia una vita, un progetto o un’opera. Questa carta è molto positiva segna un momento molto speciale della vita di chi la pesca, dicendoci che le forze celesti sono dalla nostra parte se seguiamo il nostro cuore.

DUE DI COPPE

Il Signore dell’Amore

Questa carta indica l’incontro tra due persone, che sia d’amicizia o d’amore non importa si tratta principalmente di un’unione spirituale ed emotiva, a volte anche karmica. Indica che la relazione da fisica si trasmuta elevandosi grazie alla saggezza. E’ una buona carta per le relazioni.

TRE DI COPPE

Il Signore dell’Abbondanza

Questo Arcano Minore ci dice che stiamo in un momento di festa, dove siamo principalmente grati di essere vivi, questa felicità può variare dalla gioia per un progetto ben riuscito, una notizia importante e positiva, o semplicemente la gioia della condivisione e della vita! Mica male !

QUATTRO DI COPPE

Il Signore del Piacere Diluito

Questa carta rappresenta un a persona che ha tutto ma è insoddisfatto, poiché il suo tutto comprende solo il materiale. Dunque brancola nel buio e nel vuoto cercando un qualcosa che lo ridesti dal torpore di una vita insoddisfacente, cercando novità, nuovi stimoli etc. L’apatia regna sovrana e la persona ha bisogno di ritrovare l’entusiasmo per la vita , e non riesce però a trovare il coraggio per fare qualcosa a riguardo.

CINQUE DI COPPE

Il Signore della Perdita di Piacere

Questa carta ci dice che si sta affrontando una perdita che si accuserà soprattutto dal punto di vista emotivo. Questa perdita non è per forza un decesso, ma più una fine di un rapporto importante, o a perdita di fiducia in qualcuno. E anche se la  persona è concentrata sul rimpianto e l’amarezza non si rende conto che non si è perduto tutto, ma ci sono alle sue spalle ancora affetti che sono pronti a supportarla.

SEI DI COPPE

Il Signore del Piacere

Questa carta è la rappresentazione della gioia semplice che proviene dall’accorgersi delle piccolezze che costellano il nostro quotidiano. Regna la pace e l’armonia e una grande soddisfazione meritata. Ci consiglia di fare attenzione a come trattiamo gli altri, e ci spinge a trattarli bene e dare solo positività. Inoltre ci dice che quello che stiamo vivendo è un seme che abbiamo piantato nel passato.

SETTE DI COPPE

Il Signore del Successo Illusorio

Questa carta è la rappresentazione di una persona che è persa tra i suoi mille obiettivi, obiettivi che però non sono fondamentali. Dunque indica una dispersione massiccia di energie, sembra di fare tante cose, realizzare tanti progetti, ma in realtà questi non hanno un peso, un importanza. Indica anche che i valori stessi dell’individuo non sono elevati, troppo materiali e di bassa frequenza, dunque non possono portare una vera e duratura felicità e soddisfazione.

OTTO DI COPPE

Il Signore del Successo Abbandonato

Questa carta ci dice che abbiamo bisogno di un cambiamento di rotta. Forse ci sentiamo comodi nella situazione corrente, ma bisogna comunque cambiare percorso. Magari dopo aver raggiunto una vetta ci si sente come scaricati, e la felicità iniziale della vittoria si stempera dando spazio a un nuovo progetto. E’ il tempo di abbandonare il vecchio e cercare nuove idee, cammini e traguardi.

NOVE DI COPPE

Il Signore della Felicità Materiale

Questo Arcano Minore ci dice che la persona che lo pesca è molto soddisfatta di sé e del suo successo materiale. Orgoglio e soddisfazione ma soprattutto merito. Dunque questa carta è di buon auspicio ci dice che tutto andrà per il meglio. Ci dice di lasciarci andare e avere fiducia nel successo di ciò che stiamo portando avanti, e anche di essere grati per quello che già abbiamo raggiunto. Godere dell’abbondanza del momento presente è la soddisfazione più sublime.

DIECI DI COPPE

Il Signore del Successo Ottenuto   

Il 10 di Coppe ci mostra una famiglia in pace e armonia che si vuole bene. Questa carta ci insegna che la vera realizzazione e successo nella vita è creare rapporti profondi, duraturi e amorevoli con le persone a noi care. Anche nel lavoro è importante creare una specie di “famiglia” così che tutto proceda nel migliore dei modi, sostenendosi l’un l’altro e volendosi bene. Dunque la carta ci dice che è importante prendersi cura del nostro benessere emotivo, nostro e degli altri.

FANTE DI COPPE

Questa Carta di Corte combina il simbolismo del Fante col simbolismo del seme di Coppe. Il Fante del Seme di Coppe è ricco di fantasia, creativo e sensibile. Ha la capacità di ascoltare con tatto e sensibilità. La sua energia risiede nel cuore più che nella testa. Si tratta di un fante, quindi ci sono ancora molte possibilità che il suo percorso di crescita prenda una direzione sbagliata. Il rischio è quello di perdersi nei meandri dell’immaginazione senza tradurre in concreto le intuizioni. Se riesce a sviluppare il suo potenziale in maniera equilibrata, potrà essere di grande aiuto agli altri grazie alla sua dolcezza, tolleranza e capacità di ‘sentire’.

CAVALIERE DI COPPE

Questa carta contiene il simbolismo del cavaliere unito a quello delle coppe. Ci indica una persona che è sul suo percorso di crescita che però non è ancora finito. Una persona che domina le proprie qualità e talenti, collegati all’elemento acqua: creatività, dolcezza, ascolto e solidarietà. La forza del Cavaliere è la presenza verso se stesso e verso gli altri, riuscire a seguire il proprio cuore senza timore di fallire, l’ispirazione lo porta verso altri piani di energia, e lo connette ad altri mondi. Anche lui corre dei rischi: potrebbe perdersi e sentire tutta questa ispirazione e non concretizzarla, essere insicuro, vulnerabile e dipendente dal riconoscimento degli altri e renderlo ipersensibile e con sbalzi d’umore.

REGINA DI COPPE

Questa carta mischia il simbolismo della regina e delle coppe, ed indica una donna profonda, intuitiva e creativa. Il potere le deriva dall’elemento acqua, è nata per ascoltare e connettersi con il cuore agli altri, l’empatia è il suo dono più grande. Molto materna e presente, questa è l’energia più materna e femminile tra tutte le Regine. Ha anche il potere di guarire, sia il cuore che l’anima, assorbendo le energie negative dentro di sé e poi trasformarle, è la carta delle veggenti e dei medium che hanno la capacità di ricevere messaggi da altri piani dimensionali.

RE DI COPPE

Questa Carta è la combinazione tra la simbologia del Re e quello delle Coppe. Anche qui l’elemento da cui provengono i doni è l’acqua, che esalta le energie positive. Anche il Re è in sintonia con gli altri, empatico e sensitivo. Ha un potere anche magnetico, riesce a convincere le persone a farsi seguire, un carisma che ammalia molto potente. Ha molte capacità artistiche, ricco di idee che però delega agli altri per l’attuazione. La sua intuizione gli permette di risolvere i problemi con facilità, la sua capacità di ascolto ed empatia lo porta ad essere amato e rispettato dagli altri, e molti segreti gli vengono svelati. Mediatore per eccellenza e armonizza ciò che è discordante, capace di provare tanto amore e di donarlo.